79° Open D’Italia: Si parte! Da Giovedì al Marco Simone si fa sul serio

È la seconda tappa verso la Ryder Cup 2023 che arriverà in Italia per la prima volta: in campo i numeri uno al mondo

0 Shares

Finalmente ci siamo, dopo il Bmw Pga Championship a Wentworth, i campioni del golf mondiale arrivano a Roma sul Marco Simone Golf & Country Club per la 79esima edizione dell’Open d’Italia Golf e si giocano un posto per la Ryder Cup dell’anno prossimo, che sarà in Italia per la prima volta e che vedrà la sfida tra Usa ed Europa.

IL TORNEO – Con 156 giocatori da tutto il mondo, il torneo parte il 15 settembre. Il DS Automobilies Open d’Italia è il secondo capitolo delle qualificazioni in vista dell’evento più atteso a livello mondiale. Dopo il Bmw Pga Championship a Wentworth, i campioni arrivano a Roma e si giocano un posto per la Ryder Cup dell’anno prossimo, che sarà in Italia per la prima volta e che vedrà la sfida tra Usa ed Europa. È l’ottava edizione dell’Open d’Italia giocata nel Lazio, dopo le tre all’Acquasanta (1950, 1973, 1980), due all’Olgiata (2002 e 2019) e al Marco Simone (1994, 2021). Si giocherà sulla distanza di 18 buche al giorno sulle 72 totali e dopo i primi due giri rimarranno solo i primi 65 classificati, che si giocheranno buca per buca il montepremi totale di 3 milioni di euro. La prima moneta è di 510 mila euro.

La partenza è per giovedì 15 settembre alle 13,30. Il mondo del golf va in scena a 360 gradi e coinvolgerà anche le famiglie che si presenteranno al Country Club con il Family Open. Oltre alle attività volte ad avvicinare i bambini al golf con l’Us Kids, tutti i giorni dalle 9 alle 19 una squadra di allenatori del Coni Lazio sarà a disposizione dei più piccoli con svariate discipline che vanno dalla pallacanestro al tennis, dalla scherma al pugilato, fino al tiro con l’arco e a un simulatore di barca a vela. È fissata per domenica 18 settembre la “The Junior Road to the 2023 Ryder Cup”, la sfida tra i dodici migliori under 14 del Lazio e i migliori dodici del under 14 del Team Italia organizzata dalla Federazione Italiana Golf per dare spazio ai più giovani talenti emergenti.

I GIOCATORI – Sui prati del Marco Simone Golf & Country Club sono pronti a contendersi il titolo i migliori giocatori. Il nordirlandese Roy McIlrroy, numero 3 al mondo e attuale capolista del DP World Tour Rankings, è reduce dal recente trionfo alla FedEx Cup che lo ha reso l’unico ad averla vinta tre volte. Lo segue il campione in carica dello US Open, Matt Fitzpatrick, l’inglese è alla terza posizione nella race e numero undici al mondo. E ancora, il norvegese Viktor Hovland e il difensore del titolo Nicolai Hojgaard, che ha trionfato nell’edizione del 2021.

Occhi puntati su Francesco Molinari, diventato nel 2018 il primo azzurro a trionfare in un Major e che ora tenta l’impresa per vincere l’Open tre volte. Sarebbe il primo italiano a riuscirci dopo le vittorie nel 2006 e nel 2016. Presente anche Luke Donald, capitano della squadra europea per la 44esima edizione dell’evento. Molinari è vicecapitano con Thomas Bjorn. In campo anche i vincitori delle scorse elezioni, Thorbjorn Olsen (2018) e Tyrrel Hatton (2017). Tra gli altri, segnalati l’australiano Min Woo Lee, gli spagnoli Rafa Cabrera Bello, Adri Arnaus e Pablo Larrazabal, il francese Victor Perez, lo scozzese Robert McIntyre, il neozelandese Ryan Fox, l’americano Kurt Kitayama, i sudafricani Justin Harding, Brandon Stone, Dean Burmester, Daniel Van Tonder e George Coetzee.

GLI AZZURRI IN CAMPO – Oltre al vicecapitano Francesco Molinari, si attendono anche Guido Migliozzi e Francesco Laporta, il vicentino che ha registrato la migliore posizione all’Open tra gli italiani classificandosi quarto in due edizioni, nel 2019 e nel 2021. Tra i romani anche Filippo Celli, medaglia d’oro nel campionato del mondo a squadre per dilettanti dopo le vittorie del The European Amateur Championship e la medaglia d’argento (la Silver Medal) al The Open. I nomi azzurri continuano con Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Renato Paratore e Andrea Pavan.

Gli appassionati di golf sono pronti e la caccia alle buche aspetta solo l’avvio ufficiale, tutti i riflettori internazionali sono puntati sul Marco Simone Golf & Country Club per la 79esima edizione dell’Open d’Italia Golf.

Avatar
Redazione

Golf-Magazine è il tuo nuovo sito di informazione sul Golf. Un progetto giovane, ma con tanta voglia di crescere, e in fretta. Cercheremo di raccontare tutto ciò che avviene nel panorama italiano e mondiale, con le ultime notizie, gli aggiornamenti sui protagonisti, le interviste e i risultati in diretta.